Luciano Bianciardi e Alberto Prunetti: lavoratori culturali dentro e contro la crisi

Research output: Chapter in Book/Report/Conference proceedingChapterAcademicpeer-review

Abstract

Sia Bianciardi con 'La vita agra' che Prunetti con 'Amianto. Una storia operaia' compiono un atto di denuncia a partire da una posizione "tradita" o compromessa: quella dell'intellettuale. Nel tentativo di vendicare l'ingiustizia commessa dal capitalismo nei confronti della classe operaia, si rivela la mancanza di una base identitaria comune, che nel caso di Bianciardi risulta in una metafinzione ironica malinconica all'insegna della solitudine e nel caso di Prunetti invece in una autofinzione che prova a risaldare gli affetti e a mettere in pratica un nuovo senso di comunità.
Original languageItalian
Title of host publicationNarrazioni della crisi
Subtitle of host publicationProposte italiane per il nuovo millennio
Place of PublicationFirenze
PublisherFranco Cesati Editore
Pages65-74
Number of pages10
ISBN (Print)9788876675881
Publication statusPublished - 2016

Publication series

NameCiviltà italiana
PublisherFranco Cesati Editore
Volume14

Keywords

  • Italian culture
  • Bianciardi
  • Prunetti
  • cultural identity

Cite this